Anna Maria Redi
Anna Maria Redi
Titolare
Di famiglia Fiorentina - Lucchese- Senese, sono cresciuta a Milano, dove mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere a indirizzo filologico.
Francesco Redi
Francesco Redi
Francesco Redi era medico, naturalista e poeta (1626-1697).

Amo il mio lavoro. Mi ricordo che, fin da ragazza, ovunque fossi mi piaceva leggere le inserzioni immobiliari, cercando di immaginare come sarebbe stata la vita in quelle case.
E questo è quello che faccio adesso, con grande piacere: amo trovare nuove proprietà, immaginare il loro potenziale, e aiutare le persone a trovare la loro casa, non importa quanto grande, in questa magnifica terra. 

Di famiglia fiorentina-senese, sono cresciuta a Milano, dove mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere a indirizzo filologico.
Sono regolarmente iscritta nel Registro di agente d’affari in mediazione immobiliare e in quello per la somministrazione di cibi e bevande e attività alberghiera. Dopo aver gestito attività turistiche, nel 2001 ho fondato il mio Studio Immobiliare, con una selezione di bellissime proprietà, dal piccolo appartamento a tenute esclusive, anche con opportunità non presenti sul mercato ufficiale.
Grazie alla mia esperienza di vita e di lavoro, riesco a capire le esigenze dei miei clienti italiani e internazionali. 
La conoscenza di quest’area, insieme alla mia passione per l’architettura e la decorazione d’interni, contribuiscono alla buona riuscita del loro progetto di Casa in Toscana.
Con il piacere di vedere la loro soddisfazione nel vederlo realizzato, da qualsiasi parte essi provengano.

FRANCESCO REDI

Sono molto orgogliosa del mio antenato Francesco Redi: medico, naturalista e poeta (1626-1697).
Oltre alla sua attività scientifica, è famoso per il suo ditirambo ‘Bacco in Toscana’, in cui elogiava i Vini Toscani: davvero interessanti i suoi commenti, e scoprirne alcuni ancora esistenti! A volte utile quando visito Aziende Vinicole….
La mia prima attività Arcadia in Toscana fu in effetti ispirata da lui e dall’Accademia dell’Arcadia, un movimento letterario-filosofico che fondò insieme ad un circolo di poeti intorno a Cristina di Svezia, quando questa era a Roma. Guardavano alla regione dell’Arcadia in Grecia come a un luogo in cui la vita scorreva piacevole e serena come le melodie pastorali, desiderando riportare quell’atmosfera idilliaca nella Poesia.
Questo diventò la naturale ispirazione per la mia attività, che ricerca luoghi ideali in cui vivere, fra le dolci colline toscane, riscoprendo i nostri ritmi e filosofia di vita….E nel futuro Arcadia in Toscana sarà dedicata a Turismo e Ospitalità in queste terre.